LUPI BUONI E TORI CON LE ALI

Ideato e realizzato da ArteVOX Teatro
con il sostegno del Teatro del Buratto | da 4 a 10 anni


Una storia che attraverso la metafora degli animali parla del valore della diversità e che insegna a non fermarsi alle apparenze, a non leggere il mondo attraverso etichette. I protagonisti, Abaco e Rustico, sono talmente fuori dagli schemi che non si possono “etichettare”, sommano in sé le caratteristiche di tre animali diversi: vistose corna da toro, grandi ali da ape e belle zampe palmate da cigno. Esseri che non possono essere “semplificati” con un'unica definizione. Un’ unicità che li fa sentire soli, ma si trasforma poi nella felicità di sentirsi accettati per come si è, quando si esprime il tesoro che ognuno racchiude dentro di sé.

Chi l'ha detto che tutti i lupi sono cattivi?
E che tutte le coccinelle portano fortuna? Che i tori non possono volare?

La storia che raccontiamo guarda nel profondo del cuore, senza fermarsi alle apparenze, senza leggere il mondo attraverso quelle fastidiose etichette che troppo spesso mettiamo addosso alle persone oppure, ci sentiamo addosso noi stessi.  E così ecco a voi Abaco e Rustico, i protagonisti della nostra storia. Esseri impossibili da etichettare, troppo complessi per essere “semplificati” con un'unica definizione. Uno spettacolo delicato, divertente e ricco di linguaggi che racconta di mondi e personaggi fantastici. Una storia che attraverso la metafora degli animali parla del valore della diversità e della bellezza di trovare la strada giusta per esprimere liberamente il tesoro che ognuno di noi racchiude dentro di sé. 

 

Linguaggio: teatro d’attore, figura e video
Temi: libertà di espressione, amicizia, solidarietà, superamento degli stereotipi

 

Via Giovanni Bovio 5 - Milano
16 novembre 2020
Ore 10:00

Per info e prenotazioni:
Flavia Lencioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.| 02.27002476

Biglietti € 9,00
2 omaggi insegnanti ogni 25 alunni

IL MIO PAPA' É ULISSE

 

Produzione Teatro del Buratto | da 8 a 13 anni


L’Odissea raccontata attraverso gli occhi del giovane Telemaco, la storia di un’attesa e di un ritorno di un padre “assente”. Questa è la storia di Ulisse che attraversa il mare e delle sue avventure. Questa è la storia di Telemaco che aspetta il ritorno di suo padre, guardando il mare. E il vento e le onde gli raccontano di come suo padre vinse la guerra di Troia. Di come è difficile tornare dalla guerra. Gli narrano dei Ciclopi e di come Ulisse li sconfisse, dell’arte magica della bellissima Circe, della nave catturata dai vortici di Cariddi in uno schiumoso mare.

Lo spettacolo nasce dal desiderio di trattare un tema di oggi attraverso il racconto della storia di Telemaco: un figlio che attende il padre, un padre assente, eroe e maestro di inganni. Il mito ci aiuta a comprendere l’oggi.

Linguaggio: teatro d’attore e immagine
Temi: il mito greco, la crescita, il superamento delle prove

Via Giovanni Bovio 5 - Milano
16 e 17 Marzo 2021
ore 10:00

Info e prenotazioni:
Flavia Lencioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.| 02.27002476


Biglietti € 9,00
2 omaggi insegnanti ogni 25 alunni

BABEBIBO...BLU!

BabebiboBlu Teatro Bruno Munari Milano 28 febbraio 2019 ph Roberto Finizio 0253

Produzione Teatro del Buratto | da 4 a 8 anni

 

Uno spettacolo per giocare con il “colore” dei suoni e delle emozioni, ispirato all’arte di Kandinskij.
E’ la storia di una bambina che non si sente ancora pronta ad affrontare il mondo, nella solitudine della sua camera gioca con suoni e parole in associazione libera e attraverso questi giochi scopre e riconosce, nominandole, emozioni di cui fa tesoro. Solo allora sarà pronta per affrontare il mondo e a uscire dalla sua stanza: “Le parole sono i sassi che ci fanno percorrere strade, sono chiavi che aprono porte, ma prima di essere parole sono suoni. Ogni giorno posso cambiarle, scegliere le più importanti. Mi serve una parola per ridere, una per dormire, una per essere felice, una per quando sono triste e un’altra per arrabbiarmi, per dare un nome alle mie emozioni”.

Linguaggio: teatro d’attore e immagine
Temi: educazione all’immagine, emozioni

Via Giovanni Bovio 5 - Milano
20, 21 e 22 aprile 2021
Ore 10:00

Info e prenotazioni:
Flavia Lencioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.| 02.27002476

 

 

Biglietti €9,00
2 omaggi insegnanti ogni 25 alunni

 

SEME DI MELA

Seme di Mela Teatro Bruno Munari Milano 19 maggio 2018 ph Roberto Finizio 0528 1200x800

Produzione Teatro del Buratto | da 2 a 6 anni

In uno spazio circolare - il luogo del racconto e dell’ascolto - i bambini siedono attorno a un grande piatto colmo di terra (“il mondo della terra”). Attraverso il gioco delle due attrici nell’esplorare, toccare, reinventare creativamente lo spazio e la materia terra, il piccolo spettatore scopre i meccanismi, i gesti e le emozioni di un “suo” giocare. Un viaggio appassionante nel mondo segreto del “sotto la terra”. Un gioco per raccontare ai più piccoli un mondo pieno di meraviglie; un mondo di cui prendersi cura, da rispettare, da amare, in cui giocare e dove imparare ad aspettare!

 

Linguaggio: Teatro d’attore
Temi: la scoperta del mondo, la meraviglia, il rispetto, il gioco, l’altro

Via Giovanni Bovio 5 - Milano
11, 12 e 13 Maggio 2021
Ore 10:00

Info e prenotazioni:
Flavia Lencioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.| 02.27002476

Biglietti € 9,00
2 omaggi insegnanti ogni 25 alunni

COME NELLE FAVOLE

Come nelle Favole

Produzione Teatro della Piccionaia | da 5 anni

Come nelle favole nasce dal desiderio di scrivere una fiaba contemporanea pur nel rispetto della struttura della fiaba tradizionale.
Come nelle favole racconta la formazione e la crescita di due fratelli, Leo e Cloe, che, attraverso un viaggio iniziatico, affrontano il cammino per diventare grandi. Leo e Cloe partono, soli, alla ricerca di se stessi e delle loro bambole, in cui potranno rispecchiarsi e identificarsi. I bambini supereranno tutti gli ostacoli e le prove che incontrano sul cammino, attraverso successive scoperte e conquiste. E per finire anche la vecchia strega verrà sconfitta con la forza del gioco e della creatività.

Come nelle favole racconta la difficoltà di costruirsi una propria identità e, al tempo stesso, la forza e la determinazione con cui i bambini sono in grado di farlo, se gli vengono forniti gli strumenti necessari. A narrare le avventure dei protagonisti è il nonno pittore, custode del passato e ponte verso il futuro.

Linguaggio: teatro d’attore
Temi: crescita, ricerca della propria identità, diversità

 

 

 

Teatro Bruno Munari
Via Giovanni Bovio, 5 - Milano
22 marzo 2021
Ore 10.00

Info e prenotazioni:
Flavia Lencioni
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel. 02.27002476

Biglietti € 9,00
2 omaggi insegnanti ogni 25 alunni