Formazione

B 2 

 

CORSI DI TEATRO ANNUAL

“L’arte ti consente di trovare la strada giusta per parlare di qualunque cosa a chiunque”

Il gioco teatrale come palestra esplorativa, luogo d’incontro in cui la diversità riesce a farsi “valore di confronto”. Esercizi e strumenti ludici atti a sviluppare maggiore consapevolezza di sé e dell’altro, allenare l’ascolto reciproco e stimolare la creatività.

RECITAZIONE UNDER 11

Per bambini dai 7 ai 10 anni

Parole chiave del percorso rivolto ai più piccoli sono: creatività e empatia.

Il percorso ludico proposto intende aiutare lo sviluppo espressivo e le capacità collaborative di ogni bambina/o al fine di acquisire una maggiore consapevolezza di sé in relazione agli altri, allo spazio e all’uso della voce.

Permettere l’esperienza del “bello”, provocare stupore, emozione è parte del percorso proposto; attraverso giochi teatrali di espressione corporea, vocale e immaginifica sarà possibile sviluppare la sensibilità all’ascolto di sé e del gruppo e la condivisione del proprio immaginario e bagaglio emozionale.

OBIETTIVI

Favorire la socializzazione e la collaborazione tra i bambini e tra i bambini e l’adulto, la conoscenza dello spazio in cui giocano e creano, la condivisione con gli altri, creare un clima di fiducia e “non giudizio” in cui sia possibile accogliere ogni unicità e superare eventuali blocchi e timidezze. Incentivare il rispetto di sé e degli altri e delle regole del gioco.

CONTENUTI

Gli esercizi ludici proposti sono volti a sviluppare e far sperimentare:

  • Capacità psico-motorie in relazione a se stessi, agli altri e allo spazio
  • Vocalità: la voce come strumento espressivo oltre che comunicativo
  • Creatività e oggetto: giochi con teli, carta, nastri e altri materiali non strutturati
  • Improvvisazione: con l’aiuto della musica, del silenzio, della voce, del ritmo si sperimenterà la tecnica dell’improvvisazione su semplici temi e situazioni di vita reale
  • Osservazione e immaginazione: imitare, scoprire, inventare personaggi della vita reale o fantastica attraverso l’approccio alla fiaba e alla narrazione

La fase che conclude il percorso è la messa in scena di un evento prodotto, inventato e costruito dai bambini con l’aiuto degli insegnanti, un momento fondamentale poiché i bambini potranno vivere e sperimentare in un teatro i loro vissuti, veder realizzata e trasformata in “arte” la loro “fatica” di un anno.

DURATA

Da Ottobre 2021 a Maggio 2022

FREQUENZA

Mercoledì h 17.00 – 18.30 – Inizio: Mercoledì 6 ottobre 2021 (lezione prova)

COSTO  

550 € assicurazione compresa

 

 

RECITAZIONE UNDER 14

Corso pre-adolescenti dagli 11 ai 13 anni

Il corpo è un potente canale espressivo ed emotivo, talvolta è come una mappa dei nostri percorsi interiori -tensioni, chiusure, sforzi- ed è un prezioso alleato nella ricerca e nel consolidamento della nostra identità. Il corpo “scenico” è un corpo consapevole, espressivo ed emotivo che diventa racconto e incontro di “sé” e dell’ “altro”.

Il gioco teatrale è un terreno privo di giudizi stereotipati dove scoprire qualcosa in più di sé, incontrare gli altri e sperimentare insieme la creatività. Un luogo aperto a domande, negazioni e risoluzioni espressive in cui il bisogno di affermazione di sé diventa atto creativo collettivo.

OBIETTIVI

Favorire la conoscenza di sé e del proprio corpo, creare fiducia e rispetto di sé e degli altri, sviluppare: ascolto, attenzione e inclusione. Entrare in risonanza con il proprio bagaglio emotivo, ascoltarlo e imparare a dialogarci così da renderlo strumento espressivo. Stimolare l’empatia come strumento di interazione con sé e gli altri.

CONTENUTI

L’approccio ludico degli esercizi teatrali proposti favorisce la ricerca e lo sviluppo di:

  • Espressività corporea: consapevolezza, gestione e controllo della propria energia fisica all’interno del gruppo e dello spazio
  • Vocalità: dizione, articolazione e approfondimento delle potenzialità vocali
  • Bagaglio emotivo: indagine sulle emozioni e sul loro potenziale espressivo
  • Costruzione del personaggio, uso dell’oggetto e improvvisazione teatrale
  • Primo approccio ai diversi linguaggi del teatro: narrazione, monologo, scene
  • Testi, racconti o scritture originali, a seconda della composizione e delle esigenze espresse dai partecipanti. Il lavoro mira a fare in modo che i partecipanti/attori divengano autori della messa in scena finale

Il momento della rappresentazione, della messa in scena, del mostrare e mostrarsi è un vissuto emotivamente molto forte, l’esperienza del palcoscenico è la conclusione di tante “magie” che i ragazzi scoprono, inventano, mettono in atto e poi dissolvono, per tornare nella vita quotidiana più forti e consapevoli.

DURATA

Da Ottobre 2021 a Maggio 2022

FREQUENZA

Martedì h 17.00 – 18.30 – Inizio: Martedì 5 ottobre 2021 (lezione prova)

COSTO

550 € assicurazione compresa

 

 

 

RECITAZIONE UNDER 18

LIVELLO BASE

Per ragazzi dai 14 ai 18 anni

“E’ fondamentale che l’arte mantenga un ruolo di provocazione, di stimolo, di impegno civile e soprattutto educhi al pensiero critico”. Trovare la propria strada, la propria voce, la propria espressività. Il gioco teatrale per aprire un dialogo creativo con il tempo presente e con un gruppo di coetanei. Il rito collettivo come attivatore del processo di consapevolezza di sé, dell’altro e come palestra per un’azione condivisa.

La percezione di sé all’interno di un gruppo, la percezione di sé in relazione allo spazio che si abita o alla musica che si ascolta, al testo che si affronta; sono alcuni dei passi utili per assumere consapevolezza del proprio potenziale espressivo. Non possiamo che partire da noi quando creiamo; anche nella costruzione del personaggio non possiamo prescindere dal nostro corpo/voce, dal nostro immaginario e dal nostro campionario emotivo, è bene dunque conoscersi “nuovamente”.

OBIETTIVI

Favorire la percezione di sé e del proprio corpo/voce, creare fiducia e rispetto di sé e degli altri, sviluppare: ascolto, attenzione e inclusione. Entrare in risonanza con il proprio campionario emotivo e imparare a tradurlo espressivamente. Stimolare un dialogo poetico con il proprio immaginario. Conoscere la struttura drammaturgica di un testo teatrale e imparare a selezionare il materiale utile all’azione scenica e alla costruzione del personaggio. Sviluppare la condivisione, la collaborazione e la creazione di gruppo.

CONTENUTI

Il training teatrale ed espressivo proposto è volto a:

  • Allenare le capacità espressivo/motorie del corpo in relazione a: spazio, tempo, ritmo e gruppo
  • Utilizzare il movimento come forma di rappresentazione dinamica di uno stato emotivo
  • Indagare le emozioni e il loro potenziale espressivo
  • Corpo/voce: dialogo tra movimento e vocalità.
  • Esplorazione del proprio immaginario: suggestioni, ricordi, sensazioni, esperienze del corpo; questa summa di “immagini” forma un bagaglio creativo fondamentale.
  • Corpo ed espressività in relazione a un oggetto o un materiale
  • Introduzione all’analisi di testi drammaturgici e prime improvvisazioni teatrali
  • Costruzione del personaggio a partire dalla sua camminata, dal modo in cui parla, fino all’interazione con gli altri personaggi attraverso il lavoro di improvvisazione sulle scene
  • Costruzione del saggio finale

Il tema del saggio emergerà dal lavoro con il gruppo e delle specifiche esigenze del medesimo; si valuterà se lavorare su un testo drammatico classico o contemporaneo, se produrre un testo ex-novo nato dalle improvvisazioni di gruppo su temi e suggestioni proposte come ad esempio un quadro, una musica o un articolo di giornale. Ogni partecipante sarà invitato a esprimere la propria creatività e la propria “voce” anche e soprattutto nella scelta del lavoro d’ensemble finale così che il saggio sia effettivamente il frutto di un atto creativo personale e collettivo.

DURATA

Da Ottobre 2021 a Maggio 2022

FREQUENZA

Giovedì h 17.00 – 19.00 – Inizio: giovedì 7 ottobre 2021 (lezione prova)

COSTO

600€ assicurazione compresa