Stagione 2016/2017 | Info/biglietteria| Contatti | Location  

 

dal 10 al 13 maggio 2017 - PRIMA NAZIONALE

NUMERI - Pentateuco #4

 

‟Ne fu fatto il censimento secondo l'ordine che il Signore aveva dato per mezzo di Mosè, assegnando a ciascuno il servizio che doveva fare e quello che doveva portare. Così ne fu fatto il censimento come il Signore aveva ordinato a Mosè.„ (Numeri, 4, 49)

Numeri è il censimento del Popolo.
Noi abbiamo deciso di concentrarci su quelli che nei censimenti non appaiono, quelli che sono fuori da ogni diritto, anche quello di essere semplici numeri: i clandestini.
Ma la clandestinità non è un concetto che riguarda solo i migranti. La clandestinità riguarda tutti quelli che vivono ai margini, anche nel proprio Paese.
Perché quando si è invisibili la nazionalità non conta davvero niente.
Una storia di esclusione che pesca a piene mani dalla black comedy cercando di cogliere il lato assurdo di una delle questioni etiche e politiche più pressanti dell'attualità: l'accoglienza.
La Confraternita del Chianti è impegnata nel progetto triennale “Pentateuco”, che la porta a creare cinque spettacoli sulla migrazione in cinque diversi paesi europei in collaborazione e coproduzione con Dot Spot Media di Bucarest (Romania), Teatro Nazionale di Fiume (Croazia), Teater Albatross di Gunnarp (Svezia), Perpeetum e Nau Ivanow di Barcellona (Spagna) e Infallible Productions / Draper Hall di Londra (UK). Partner italiano del progetto è il Teatro Verdi/Teatro del Buratto.

DA VICINO
Dal 2014 la Compagnia Confraternita del Chianti fa parte di Associazione K. che si occupa della gestione del teatro Manifattura K, residenza riconosciuta dal MIBACT. Tra i molti riconoscimenti e le menzioni speciali (finalista Premio Hystrio 2011-Scritture di scena35; finalista Premio Internazionale “Il Teatro Nudo” di Teresa Pomodoro 2015; finalista Festival Teatrale di Resistenza 2016/Istituto Cervi; finalista Premio delle Arti in memoria di Lidia Petroni 2015) il gruppo è stato vincitore di Up_Nea 2012 e del Concorso Nazionale di Drammaturgia Civile “Giuseppe Bertolucci” 2016 con LEVITICO - pentateuco #3.


testo Chiara Boscaro, Marco Di Stefano
con Giulia Versari
regia Marco Di Stefano
musiche originali Lorenzo Brufatto
eseguite dall’ensemble da camera Il Canto Sospeso
assistente alla regia Cristina Campochiaro
si ringrazia ISMU
progetto La Confraternita del Chianti
in collaborazione con Teatro Verdi – Teatro del Buratto, Perpetuum e Nau Ivanow (Barcellona, Spagna)
produzione Associazione K

 
ORARIO SPETTACOLI

ore 20.30
Riposo: nessuno

BIGLIETTI

Intero 20,00 €

Convenzioni 14,00 €
(Associazioni, Cral, Card9, Invito a Teatro)

Riduzione 10,00 €
(over 65, studenti under 25)

Giovedì (posto unico) 10,00 €

Prevendita 1,00 €

 

PRENOTAZIONI

Teatro Verdi
tel. 02 6880038
da martedì a venerdì dalle 16.00 alle 18.30 e solo nei giorni di spettacolo dalle 18.30 alle 20.30
sabato dalle 18.30 alle 20.30 (solo nei giorni di spettacolo)
domenica dalle 14.30 alle 16.30 (solo nei giorni di spettacolo)

TEATRO VERDI

via Pastrengo 16 - Milano

Garibaldi
Isola
Zara
2, 4, 7, 31 - 43, 78, 82



Visualizzazione ingrandita della mappa

 

Parcheggi (non convenzionati)
Autosilo BassiDue / via U. Bassi 6
Garage Farini /via Farini 30 (ang.Lambertenghi)