Non voltarti indietro

Teatro Verdi
Data: 22 Novembre 2018 20:30 - 25 Novembre 2018 16:30

Luogo: Teatro Verdi

di Chiara Boscaro
regia di Marco Di Stefano
con Valeria Sara Costantin e Diego Runko
un progetto La Confraternita del Chianti
produzione Associazione Interdisciplinare delle Arti
progetto di produzione selezionato e sostenuto da Scarlattine Teatro - Progetto Cantiere Campsirago
testo finalista Premio Hystrio 2011|Scritture di Scena_35
Premio Pradella 2016 dell’Accademia e del Teatro dei Filodrammatici di Milano

 
Lei e Lui sono una coppia, sono giovani, hanno il sorriso e tutto il tempo del mondo. Ma poi succede qualcosa, “una cosa terribile della nostra società, una piaga del mondo”, e Lei si chiude. In se stessa, in casa, in un personale inferno. Lui viene escluso, anzi, cacciato. Dovrà mettere in gioco molto per riavere la sua Lei. Una rilettura contemporanea di Orfeo ed Euridice sul tema della violenza sulle donne raccontato senza retorica, ma con discrezione, ironia e partecipazione emotiva.
 
Con questo testo cerco di parlare della difficoltà linguistica della mia generazione di fronte al dolore. Noi sfuggiamo alle definizioni, troppo banali per venire inquadrati e troppo fluidi per trovarci un’identità da soli. Una cosa è chiara, viviamo nel terrore del dolore e della morte, evitiamo di parlarne, ce ne vergogniamo. Se non ne parliamo, non esiste. Ma poi, quando c’è davvero, non abbiamo più parole per parlarne.
 (Chiara Boscaro)

Uno spazio scenico ridotto al minimo. Una porta. Non abbiamo bisogno di altro per raccontare questa storia. Lavoriamo sulle piccole cose, sui respiri, sulle gambe che tremano, sulle mani che finalmente si sfiorano. Senza patetismi inutili o stupide decorazioni.
Abbiamo tre personaggi: Lui. Lei. La porta. Concentriamoci su di loro.
 (Marco Di Stefano)

"Costruito su una intelligente e bellissima drammaturgia di Chiara Boscaro, con la regia di Marco Di Stefano, è “Non voltarti indietro” de La confraternita del Chianti, [...] riduzione contemporanea di “Orfeo ed Euridice”, sul tema della violenza sulle donne, coniugato questa volta con una discrezione di accenti veramente encomiabile, che porta piano piano lo spettatore al centro del problema."
 (Mario Bianchi. Krapp’s Last Post)

vivaticket ita
 
LA CONFRATERNITA DEL CHIANTI è una compagnia fondata da Chiara Boscaro e Marco Di Stefano. In collaborazione con il teatro del Buratto ha realizzato il progetto internazionale PENTATEUCO producendo 5 monologhi in altrettanti paesi europei: Romania, Croazia, Svezia, Spagna e Regno Unito. La Confraternita è membro di IETM, rete internazionale per le arti performative. Ha ricevuto il Premio Teatro e Memoria del Museo Cervi,  il Premio Teatro Voce della Società Giovanile del Teatro dell'Argine e il Premio Pradella dal Teatro e dall'Accademia dei Filodrammatici di Milano. Dirige la residenza MANIFATTURA K. a Pessano Con Bornago (MI). Nel 2018 Chiara Boscaro e Marco Di Stefano hanno vinto il Mario Fratti Award a New York e sono stati selezionati dal comitato italiano di EURODRAM con il testo “La Città che sale”.

 

Telefono
026880038
Email
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Luogo
Via Pastrengo 16

 

Altre date


  • Da 22 Novembre 2018 20:30 a 25 Novembre 2018 16:30
  • 22 Novembre 2018 20:30
  • 23 Novembre 2018 20:30
  • 24 Novembre 2018 20:30
  • 25 Novembre 2018 16:30

Powered by iCagenda