SOSTENITORE

Donazioni da € 5.000 a € 10.000
Recupera subito da € 3.250 a € 6.500 nella tua dichiarazione dei redditi!


ArtBonus (Legge 106 del 29/07/2014) è un incentivo fiscale che lo Stato mette a disposizione a coloro che vogliono sostenere con una donazione il teatro e la cultura. ArtBonus consente di recuperare il 65% della donazione sotto forma di credito fiscale nella dichiarazione dei redditi. Tale agevolazione è unica in Italia e non è concessa neanche per le donazioni a favore della ricerca scientifica e del sociale, questo per l’importanza che viene riconosciuta al patrimonio e all'attività culturale del nostro Paese. 

Donare con ArtBonus è facilissimo! Puoi sostenere la nostra attività in DUE SEMPLICI PASSAGGI:
1. Effettua un bonifico bancario sul nostro conto corrente intestato a
Teatro del Buratto Coop. Soc
IBAN: IT93D0200801757000100094403
Specifica nella causale: Art Bonus – Teatro del Buratto Coop. Soc. – Sostegno attività istituzionale – p. Iva 02854100159
2. Conserva la ricevuta dell’operazione effettuata e consegnala al momento della dichiarazione dei redditi.

Come recuperare il 65%
– Evidenza nel bonifico la causale “Art Bonus – Teatro del Buratto Coop. Soc. – Sostegno attività istituzionale – p. Iva 02854100159”.
– Stampa, conserva e allega alla dichiarazione dei redditi la ricevuta bancaria del bonifico e inviala alla mail sQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. unitamente ai tuoi dati fiscali per la registrazione sul sito Art Bonus. Dati richiesti:
. Per le persone fisiche: Nome + Cognome + Codice Fiscale + Indirizzo con CAP + Indirizzo email
. Per le imprese: Ragione Sociale + Indirizzo con CAP + Codice Fiscale/Partita Iva

Persone fisiche ed enti non commerciali
Il credito d’imposta per una persona fisica o un ente non commerciale è riconosciuto nei limiti del 15% del reddito imponibile. Il credito d’imposta è ripartito in tre quote annuali di pari importo. Si fruisce della prima quota annuale (nella misura di un terzo dell’importo maturato) nella dichiarazione dei redditi effettuata l’anno successivo a quello della donazione.

Titolari reddito d’impresa
Il credito d’imposta per un’impresa è riconosciuto nei limiti del 5X1000 dei ricavi annui. Il credito d’imposta è ripartito in tre quote annuali di pari importo. Si fruisce della prima quota annuale (nella misura di un terzo dell’importo maturato) a partire dal 1° giorno del periodo di imposta successivo a quello di effettuazione delle erogazioni liberali.